giovedì 30 gennaio 2014

Vorrei essere come....... Inès de la Fressange!





Anni fa, sfogliando una rivista di moda, mi ritrovai a fissare la fotografia di una donna bellissima ma ciò che mi colpì fu il grande senso di allegria e leggerezza che riuscì a trasmettermi!
A quei tempi, negli anni '80, era la musa di Karl Lagerfeld e sfilava per Chanel o meglio, saltellava per la passerella ridendo, rompendo così i canoni del tempo che volevano le modelle tutte serie e composte; con il passare degli anni ho seguito il corso della sua vita e ho scoperto che oltre al carattere così solare e positivo, e sono sicura che le persone che la conoscono personalmente non possono fare a meno di starle vicino, è dotata di una grande dolcezza e soprattutto di una grande forza con cui è riuscita ad affrontare le avversità della vita: questa donna si chiama Inès de la Fressange!
Di nobile estrazione, suo padre era un marchese mentre la madre una modella argentina, si allontanò in età giovanissima dalla grande tenuta familiare alle porte di Parigi per studiare e per caso si ritrovo ad intraprendere il mestiere di modella diventando in brevissimo tempo famosissima e la donna di punta della Maison Chanel fino al 1989, anno in cui si ruppe il sodalizio con Karl che non le perdonò di aver prestato il volto per la rappresentazione della Marianne; negli anni '90 dal matrimonio con l'imprenditore italiano Luigi D'urso nacquero Nina e Violette e la sua vita sembrava scorrere tranquilla e felice... ma nel 2006, stroncato da infarto in età ancora troppo giovane, suo marito muore e la sua vita cambia inprovvisamente.
Ed è qui che viene fuori la vera Inès, quella che non si abbatte e che è riuscita a risalire la china con grande forza e determinazione senza abbandonare mai il suo bellissimo sorriso... quella che non puoi fare a meno di amare e che, quando ti soffermi a guardare, ti porta a pensare senza invidia ma solo con una grande ammirazione, "...Vorrei essere come lei!..."



La amo perchè è chic, senza fare niente...















La amo anche se è troppo magra e troppo alta e sono rare le occasioni in cui puoi vederla con i tacchi!...






La amo perchè indossa molto spesso le giacche e non i maglioncini, come me, e perfino quando si è sposata ha rinunciato al classico abito bianco a bomboniera per poter indossare un blazer!...











La amo perchè è una mamma dolcissima, che abbraccia e bacia sempre le sue bambine...











La amo per il suo stile classico ed elegante, ma mai banale, al quale aggiunge sempre quel tocco personale che la contraddistingue e che l'ha portata a reinventarsi, creando una linea propria e ad aprire una sua boutique e, successivamente, a collaborare con Roger Vivier...













La amo pechè è buffa, simpatica e autoironica...











La amo perchè è semplicemente Inès, una donna dotata del più bel sentimento che si possa provare: la voglia di vivere, sempre e comunque e il suo meraviglioso sorriso è la conferma delle sue conquiste!

Cara Inès, visto che non posso essere te, vorrei tanto che tu fossi la mia migliore amica e che, in quel caffè, tu stessi aspettando me per fare due chiacchere!








Nessun commento:

Posta un commento